PROVERBI PUGLIESI
O mgghie amche la mgghia petrte
Al miglior amico la migliore sassata

Ce u russe fosse fedle pure u diuue fosse senggre
Se il rosso di capelli fosse fedele anche il diavolo sarebbe sincero

Ci tne la fccia toste se marte e la fmmena onste arremne zte
Chi sfrontata si marita e la donna onesta rimane zitella

Na fmmene, na pbbere e nu purche fscene reveld nu pase
Una donna, una papera e un porco mettono in subbuglio un paese

La fmmene cattve chinge u murte e ppnze o vive
La vedova piange il morto e pensa al vivo

Ci tne terrse smbe conde ci tne megghira bbone smbe cande
Chi ha denaro sempre conta, chi ha moglie bella sempre canta

Ci che la dote la bbrutte se pgghie, va pe mmte grane eppgghie pgghie
Chi per la dote sposa una donna brutta, invece di grano miete paglia

Le cicce s'arrghene e le varrle se sfsscene
Gli asini litigano e i barili si sfasciano

Qunne u vove non vole ar, tutte le sscue nge prne strte
Quando il bue non vuole arare, tutti i giochi gli sembrano scomodi

Ci se mange la polpe, s'ava spezzu u usse
Chi si mangia la polpa, deve rosicchiarsi l'osso

U mste d'ssce fasce crusce e ammne abbssce
Il falegname manda gi i segni di croce che si fa (e niente pane)

Ci va n-gase de varviire non cchie lusce, n cannelire
In casa di barbieri non ci sono luci n candelieri

U scarpre ticche e tticche smbe fatche e mm i rricche
Il cazolaio "ticche e tticche" sempre lavora e mai ricco

L'arte i ciardne: ce non accugghie la sre, accugghie la matne
L'arte giardino: se non raccogli la sera raccogli il mattino

Vite a cchdda case add st na chireca rase
Beata quella famiglia della quale fa parte un prete

Cante, fccia lavte; srche e nnre, spina cammarte
Cognata, faccia lavata; suocera e nuora, spine velenose

Na mamme cambe c'inte figghie e ccnde figghie non gmbene na mamme
Una mamma aiuta cento figli e cento figli non aiutano una mamma

La mamma fasce le figghie e la vecne le marte
La mamma alleva le figlie e la vicina le marita

Lnge u usse ca la rte camne
Ungi lasse che la ruota cammina

La cose ca non ze mesre, pcche timbe adre
La cosa che non si misura poco tempo dura

Add live e non reffnne oggne e ccose icchie u fnne
Dove togli e non rimetti, ogni cosa trova il fondo

Sparggne la farne qunne u sacche st chine
Risparmia la farina quando il sacco pieno

Desggne de poveridde non arrisscene m
I progetti dei poveri non si realizzano mai

Lne sule fu ggiste e fu mise n-grsce
Uno solo fu giusto e fu messo in croce

Chicchire e pallne vlne nu solde l'une
Chiacchiere e palloni valgono un soldo l'uno

Na cose asste da ind'a le dinde, la sbbene cchi de cinde
Una cosa uscita dai denti, la sanno pi di cento

Mare, fmmene e ffuche, fusce qunde cchi pute
Da mare, donna e fuoco fuggi pi che puoi

Mgghie cape de sarde ca isse de balne
Meglio testa di sardina che osso di balena

Ci disce va cole mer, non vole stnne le pite
Chi dice di voler morire non vuole stendere i piedi

Cile pegherne ce non ghove la sre chove la matne
Cielo a pecorelle: se non piove la sera piover il mattino

Acqua forte trapne u capptte, cqua fine trapne le rine
L'acqua forte oltrepassa il cappotto, l'acqua fine arriva alle reni

La salte i nu tresre ca nesscine sape canssce
La salute un tesoro che nessuno sa riconoscere

Sacche vacnde non ze rsce m-bbite
Sacco vuoto non si regge in piedi

Ci te vte mbecte te vne ttr le pite
Chi ti vede impiccato viene a tirarti i piedi

U pdece ind'a la farne se crte malenre
La pulce nella farina si crede mugnaio

Ce l'ammdie ive tggne tutte u munne ive teggnse
Se l'invidia fosse tigna tutto il mondo sarebbe tignoso

Ce tu u fadeg l'Amrghe i dd e l'Armergh i dd
Se hai voglia di lavorare, l'America qui e America l

Disce la cambbne de Manfrednie: "Damme ca te dogghe"
Disse la campana di Manfredonia: "Dammi che ti do"

Decve tat granne: "Nesscine bbne dure cind'anne"
Diceva il nonno: "Nessun bene dura cent'anni"

U pedcchie prime te srchie u ssanghe e pp te sbrevggne
Il pidocchio prima ti succhia il sangue poi ti svergogna

Cngene le senatre; ma la canzzne i la stsse
Cambiano i suonatori; ma la canzone sempre la stessa

La chesscinze i ccome a la calzztte, mo i llarghe e mm i strtte
La coscienza come una calza: ora larga, ora stretta

Vaele cchiu a ssap dece ch'a ssapie fategh
Vale pi saper convincere che saper lavorare

Da u mbrieche pute avie nu bbecchiere de mere, da u canarute nam bute avie nu mezzeche
Un ubriaco ti dar sempre un bicchiere di vino, il goloso non ti ceder nemmeno una sola briciola

U che ve o strazzat
Il cane va dallo straccione

Criste le fce e u diavue l'acccchie
Cristo li fa, il diavolo li accoppia

Face chi meracule na votte de vine ca na chiese de Sante
Fa pi miracoli una botte di vino che una chiesa di Santi

Ci lu tiaulu te 'ncarizza, l'anima nne ole
Se il diavolo ti accarezza vuole l'anima

Ci mutu ole picca stringe
Chi vuole molto, nulla stringe

Te la capu nfidisce u pesce
Dalla testa va a male il pesce

Tre cse rruvnene lu mnnu: lu "ca pi", lu "pu pu" e lu "fzza du"
Tre cose rovinano il mondo: il poi, il piano piano, ed il faccia Dio

Contadinu: capddhri crti e cervddhru fnu
Contadino capelli corti e cervello fino

Lu mercatu te merca
Il prodotto economico si vende senza problemi

A mamma te riccje, lu sire te sparpja
La mamma raccoglie mentre il padre divide

Lu pi parente de lu mi
Il poi parente del mai

L'abitu nu face u monicu, ca comu vai vistuta, cuss si carculata
L'abito non fa il monaco, e come vai vestito cos vieni giudicato

Ci paga nnanzi ete male servutu
Chi paga in anticipo mal servito

Fanne male e pensa, fanne bbene e scordate
Se fai male pensaci, fai bene e scordatene

Lu chi fessa cddu se ftte la mju fca
Il pi fesso uccello si prende il frutto migliore

Se l'invidia era rgna, tutti ne scane chni
Se l'invidia fosse rogna ne saremmo tutti pieni

Ci se vanta sulu nun vale nu pasulu
Chi si vanta da solo non vale un fagiolo

No nzurtre lu serpe ca dorme
Non disturbare il serpente che dorme

Meju faci bene all'animali ca alli cristiani
Meglio fare del bene agli animali che alle persone

Ttacca u ciucciu addhru ole u patrunu
Attacca l'asino dove vuole il padrone

U purpu se coce cu l'acqua soa
Il polipo si cuoce con la sua stessa acqua

Carne cruta, pesce cottu
Carne cruda e pesce cotto

Sulu alla morte nu nc'ete rimediu
Solo alla morte non vi rimedio

Torci lu vinchiareddhru quannu ete tennereddhru
Piega il ramo quando giovane

Ci campa de speranza disperatu more
Chi vive di speranza muore disperato

Cccchiate culli miu de te e fanne le spese
Frequenta quelli meglio di te e fagli le spese

Lu bbinchiatu nu crite allu disciunu
La persona sazia non pu capire quella digiuna

Lu trppu stroppia
Il troppo stroppia


 

la Caseddha il geco Il grottino
 



 
 
Puglia4holiday.com - Case vacanza in Puglia